Papulo pustolosi o rash follicolare
Problemi della pelle, Problemi oncologici

Rash cutaneo da farmaci biologici

Cos’è

Negli ultimi anni l’industria farmaceutica avanzata ha prodotto numerosi farmaci biologici in grado di sconfiggere il tumore bloccando alcuni recettori cellulari. Alcuni di questi sono già commercializzati, mentre altri lo saranno a breve. I nomi dei farmaci biologici più usati sono Cetuximab (Erbitux), Panitumumab (Vectibix), Gefitinib (Iressa), Erlotinib (Tarceva), Trastuzumab (Herceptin), Lapatinib (Tyverb).

La reazione papulo pustolosa è l’evento più costante durante il trattamento con inibitori EGFR e inibitori tirosin-chinasici. Si manifesta con la comparsa di papule o pustole infiammatorie a livello dei follicoli piliferi soprattutto nelle aree ricche di ghiandole sebacee come volto e parte alta del tronco.

La reazione a volte è violenta causando placche, crostosità, dolore e bruciore.
L’Eruzione Papulopustolare, o rash follicolare, o rash cutaneo secondo dell’intensità e dell’estensione può essere classificata a 4 livelli.

Papulo pustolosi o rash follicolare
Papulo pustolosi o rash follicolare nei trattamenti oncologici

Cosa fare

Le Follicoliti di livello 1 e 2 di solito non richiedono un trattamento specifico, basta evitare l’irritazione da lavaggio utilizzano per la pulizia cutanea la soluzione di Permanganato di Potassio e applicando dopo la Crema Lenitiva.
Per il trattamento delle follicoliti di grado 3 e 4 si consiglia di utilizzare Crema 2S in piccola quantità, con molto massaggio, una volta al giorno.
E’possibile fare make-up del volto con Argillina Color il fondotinta naturale traspirante e coprente, senza acqua, emulsionanti, conservanti, coloranti e profumi.
Per proteggersi dal sole è utile applicare Argillina Sole con pennello o a tampone
Per lo strucco essendo la cute particolarmente secca si consiglia l’uso di Base Lavante Eudermica.