Ferite
Bambini, Generali, Problemi della pelle, Problemi oncologici

Ferite

Cos’è

Le Ferite Cutanee possono essere causate accidentalmente da traumi o volutamente negli interventi chirurgici.
Possono essere superficiali, come abrasioni od escoriazioni, o più profonde.
Le più frequenti in assoluto sono quelle che si verificano in ambiente domestico o sul lavoro maneggiando oggetti taglienti o appuntiti.

Quando ci si ferisce la prima cosa da fare è:

  • lavare la ferita
  • permettere il sanguinamento

Il lavaggio si esegue con acqua corrente potabile oppure con un disinfettante non irritante in soluzione acquosa (esempio: soluzione acquosa di Benzalconio).
Lo scopo del lavaggio è l’allontanamento di batteri o contaminanti solidi penetrati nella ferita.
Il sanguinamento è altrettanto importante perché permette alla ferita una naturale disinfezione e l’arrivo nella ferita dei fattori di riparazione.
Da evitare, perché irritanti, sono l’Alcool, lo Iodio, le soluzioni di Cloro, i coloranti.

Ferite
Ferite

Cosa fare

La Ferita Cutanea ha tendenza a riparare da sola tuttavia per favorire la rapidità di riparazione ed impedire l’infezione va medicata.
La Medicazione di una ferita si esegue applicando una garza di cotone impregnata di Unguento ai PEG.
La garza impedisce la contaminazione della ferita dall’ambiente esterno mentre l’Unguento ai PEG assorbe gli essudati impedendo la crescita batterica e favorendo la cicatrizzazione.
Per mantenere la garza ferma l’ideale è la rete tubolare elastica (Surgifix) che permette la traspirazione della cute.
La medicazione con Garza e Unguento ai PEG va cambiata una o due volte al giorno fino a riparazione avvenuta.

Prodotti indicati

Peg Unguento

24,00 20,00
Aggiungi al carrello