Disidrosi PalmoPlantare
Mani, Piedi, Problemi della pelle

Disidrosi alle mani e ai piedi

Cos’è

E’ una forma di Psoriasi o di Dermatite Atopica che si manifesta al palmo delle mani o alla pianta dei piedi o in entrambe le sedi. La Disidrosi è caratterizzata da vescicole sotto pelle di solito molto pruriginose.
Si possono formare anche pustole o bolle piene di liquido che danno fastidio notevole fastidio.

E’ spesso stagionale con peggioramento o ricomparsa in primavera ed autunno.

Disidrosi PalmoPlantare
Disidrosi PalmoPlantare

Cosa fare

Viene spesso confusa per una forma di Ipersudorazione e trattata come tale, invece trattandosi di una forma di Psoriasi o di Dermatite Atopica devono  essere utilizzati gli stessi presidi che si utilizzano per la Psoriasi o nella Dermatite Atopica cioè i riducenti.
In pratica si utilizza Dermictiol Crema, crema all’Ittiolo Solfonato, eseguendo una applicazione alla sera  con molto massaggio per favorirne l’assorbimento.
Se la disidrosi ha una componente squamosa o ipercheratosica si utilizza, al posto di Dermictiol, Crema 2S a base di Zolfo Colloidale e Acido Salicilico. Al mattino invece si applica  Peg Unguento.

In pratica:

  • Per trattare la disidrosi eritemato-vescicolare  si procede con l’applicazione di Dermictiol Crema/ Crema 2S  la sera e PEG Unguento al mattino ;
  • Per non irritare la pelle durante l’eruzione della Disidrosi  le parti coinvolte, mani/piedi/ entrambi,  non vanno bagnate o lavate. So possono invece detergere a secco con soluzione di Permanganato di Potassio. Quando la Disidrosi è regredita è suggeribile utilizzare per i lavaggi  Base Lavante Eudermica.

Cosa non fare

La disidrosi non va curata con cortisone e/o antibiotico perchè si rischia di diventare dipendenti dal cortisone o sviluppare resistenze batteriche pericolose.

Non sottostare a diete particolari perchè non c’è relazione con l’alimentazione.