dermatite seborroica del volto e crema solfo salicilica
Articoli, In evidenza

Stress alle stelle durante il Coronavirus: Dermatite Seborroica in agguato

Dermatite Seborroica: nella maggioranza dei casi si può curare bene con crema solfosalicilica.

Cos'è?

La Dermatite Seborroica (DS) è una delle più frequenti dermatiti e appare in soggetti predisposti soprattutto in occasione di momenti di stress psicofisico acuto.

Appare come arrossamento e desquamazione soprattutto nelle sedi del centro volto e al capillizio, a volte le squame sembrano avvolte in una secrezione oleosa/sebacea da qui il nome di Dermatite Seborroica.

La DS non è contagiosa e non causa dolore ma è molto fastidiosa sia dal punto di vista puramente estetico, manifestandosi al volto, sia perché causa prurito, soprattutto alla testa.

Le cause

Le cause della DS sono ancora sconosciute e di conseguenza sono sorte numerose ipotesi tra le quali: crescita di funghi, allergia, intolleranza alimentari, dismicrobismo intestinale.

Nessuna di queste teorie è stata comprovata, ma il fatto che la DS possa regredire da sola anche improvvisamente ha fatto da volano per creare convinti sostenitori dell’una o dell’altra tesi.

Le teorie di cura

Allo stesso modo ha generato una miriade di cure sia locali sia sistemiche dallo scarso razionale e dai risultati altrettanto scarsi.

Come al solito le cure irrazionali creano problemi come succede con il cortisone che crea dipendenza e alla fine peggiora la DS o le diete restrittive che non guariscono la DS e creano carenze nutrizionali.

La nostra proposta di trattamento

MOST ha messo a punto una crema a base di Zolfo e Acido Salicilico (MOST Crema 2S), ad azione riducente per la DS. La crema è di tipo evanescente, non unge e può essere usata anche tra i capelli. L’azione combinata dei due componenti ha reso possibile il controllo della Dermatite Seborroica senza l’utilizzo di alcun farmaco o dieta.

MOST Crema 2S va applicata solo la sera in modica quantità e con molto massaggio nelle aree di DS fino alla regressione del disturbo.

E’ molto importante sapere che:

in caso di utilizzo di cortisone come cura occorre sospendere questo trattamento, attendere il rebound e la crisi d’astinenza con relativo peggioramento, dopodiché si può iniziare il trattamento con Crema 2S.

Per la DS al capillizio di solito è sufficiente un’applicazione o due a settimana, sempre la sera, in modo da mantenere l’azione durante la notte e lavaggio dei capelli al mattino seguente.

Il lavaggio dei capelli va eseguito senza massaggiare lo shampoo sulla testa per evitare l’irritazione da tensioattivo.

MOST consiglia di utilizzare Dermictiol Shampoo, la sua formulazione è studiata per ottenere il massimo della delicatezza evitando così l’irritazione da shampoo tipica di che soffre di DS al capillizio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *